Grest 2016: Un’esperienza riuscita!

   Alice: L’estate è tornata come ogni anno col suo bagaglio di frutta, di caldo e di fiacchezza. Ed intanto a Bivona, piccolo paese dell’entroterra siciliano, bambini , giovani ed adulti con l’ausilio delle parrocchie “S.rosalia e Mater Salvatoris” hanno unito le proprie forze al fin della riuscita della sesta edizione del grest bivonese. Una settimana o meglio un cammino di fede, di comunione e crescita fisica ed intellettuale trascorsa all’insegna del puro e sano divertimento. Il tema fondamentale affrontato attraverso l’analisi e l’interpretazione dei personaggi è stato il rapporto con sé stessi : Come siamo, davvero? Come pensiamo ( o temiamo) di essere? Come desideremmo essere?      Come vorremmo diventare? . A proiettare giovani e bambini nel magico mondo di Oz è stato l’arcobaleno , simbolo ed emblema di pace e fratellanza. Ai momenti di preghiera e di vivace cultura si sono alternate attività di svago piacevoli e divertenti come: giochi , quizzoni , balli e canti ; ad allietare le giornate è stata la puntuale merenda mattutina , non vista soltanto come l’esigenza di soddisfare il fabbisogno quotidiano , ma soprattutto come un momento di socializzazione e comunione. Il grest si è concluso con una giornata presso la piscina di Bivona sita in C.da Canuto, liddove si sono svolte attività ricreative per bambini , di animazione e di acqua gym , al termine delle quali si è tenuto un momento di preghiera e un rinfresco finale.
Pertanto “Grest ” non è soltanto una qualunque parola, ma una missione , poiché educatori , animatori e giovani studenti costituiscono un bagno rigeneratore di entusiasmo, di idee e innanzitutto di spiritualità.
Alice Basto

Rispondi