Il Carmine e la Madonna del Rosario

Don Marco ha dato appuntamento ieri presso la Chiesa del Carmine per un momento di preghiera dinanzi al simulacro della Madonna del Rosario e al Santissimo esposto, in occasione della festa della Madonna del Rosario.

Maria, grazie alla meditazione dei misteri, ci insegna che:

  1. Dio aspetta il nostro “si”.
  2. Ogni “si” nostro consegnato a Dio equivale all’”amore”. I doni che Dio ci consegna devono essere donati attraverso l’azione missionaria a favore delle fragilità, povertà e bisogni, presenti nel nostro territorio.
  3. Lo “stupore” dinanzi alla vita , perché sacra, preziosa, grande: la vita è un miracolo.
  4. La “gioia”è una conquista che si ottiene quando si vive alla presenza di Dio. La famiglia è felice quando apre il cuore a Dio, quando il cuore diventa ospitale nei confronti di Dio. Il segreto della gioia di ogni famiglia è proprio questo.
  5. Dio va costantemente cercato perché noi ogni giorno possiamo smarrirci e perdere la luce. Allora bisogna ogni giorno rimetterci in viaggio per ritrovare il Signore.

L’altro appuntamento con la Vergine Maria sarà il 13 Ottobre nella Chiesa del Carmine per celebrare il 100esimo anniversario dell’Apparizione della Madonna a Fatima. Alle ore 18,00 si pregherà con il S. Rosario, cui seguiranno la S. Messa, l’Adorazione Eucaristica e la recita dell’Atto di Affidamento a Maria.

Rispondi