100esimo anniversario dell’ultima apparizione della Vergine Maria a Fatima

Oggi la comunità ecclesiale, guidata da Don Marco Vella e in comunione con tutta la Chiesa, fa memoria di tale evento verificatosi in Portogallo. Si raduna presso la Chiesa del Carmine per la recita del S. Rosario, la celebrazione della Santa Messa e un momento di adorazione, durante il quale si prega con la liturgia delle ore e si recita l’atto di affidamento alla Madonna, una preghiera composta da Papa Francesco. Durante l’omelia Don Marco afferma che ogni cristiano è chiamato al combattimento spirituale attraverso la preghiera del S. Rosario, raccomandato ai tre pastorelli dalla Vergine Maria, l’ascolto della Parola, la partecipazione all’Eucaristia domenicale , la confessione e la penitenza. Queste, dice Don Marco, sono le armi per combattere contro il male che agisce in noi e per scuoterci dalla morte spirituale, in cui possiamo cadere ogni qual volta trascuriamo e ci allontaniamo da questi pilastri portanti. Questi pilastri sono quelli che la Vergine Maria ha raccomandato ai tre pastorelli e quindi a ciascuno di noi.

Rispondi