Maria visita i quartieri

Ieri nel pomeriggio il cenacolo mariano si è svolto nel quartiere Arco Marciante – Via Balsamo. Dopo aver venerato la Vergine Maria con il Santo Rosario, è stata celebrata la S. Messa , seguita da un momento di adorazione. La celebrazione eucaristica è stata presieduta dal parroco Don Marco Vella con la collaborazione di alcuni chierichetti. Durante l’omelia Don Marco, traendo spunto dalla pagina tratta dagli Atti degli Apostoli, afferma che la vita cristiana è in continuo divenire nel senso che il cristiano non deve sentirsi arrivato solo perché partecipa ai funerali o a messa solo la domenica come dovere, ma il cristiano è colui che si fa interpellare dalla Parola e la vive nella quotidianità con la continua testimonianza nella famiglia, nel lavoro, nella scuola, migliorando ogni giorno la sua relazione con Dio Padre e lasciarsi amare da Colui che nella misericordia ha testimoniato il suo immenso amore per l’uomo. Pertanto oggi il cristiano è chiamato, come Maria, a conoscere Gesù e la sua Parola per prendere coscienza dell’amore che Dio Padre nutre verso ogni sua creatura, e come attraverso i sacramenti vuole riallacciare la sua relazione d’amore con ogni uomo, che per la sua fragilità si allontana da lui e lo abbandona. La Vergine Maria è stata colei che ha saputo incarnare e testimoniare nella vita la Parola e ci dà l’esempio di come potere amare Gesù. Al termine della celebrazione la festa di quartiere ha coronato la serata, riallacciando relazioni e fraternità. In serata stessa la Madonnina è stata accompagnata nel quartiere della Piazza Guggino dove venerdì sarà celebrata la Santa Messa.

Rispondi