Peregrinatio Mariae

Il 31 Maggio si è conclusa la Peregrinatio con la festività della Visitazione della Beata Vergine Maria. L’accoglienza, la benedizione del simulacro restaurato della Vergine Immacolata e la processione verso la Chiesa Madre ha coinvolto tante persone della nostra comunità, che hanno tanto a cuore la Vergine Madre. La liturgia ci ha proposto un brano tratto dal profeta Sofonia, che prefigura la figura della Vergine già nel VI sec. a C. , mentre l’evangelista Luca contempla la visita di Maria alla cugina Elisabetta: due donne che hanno accolto l’azione di Dio, facendo esperienza dello Spirito Santo, donne del servizio e della carità. Maria è il modello per eccellenza del cristiano, perché madre nella fede: una fede forte, che non si lascia indebolire dalla crudeltà della croce, una fede nutrita con l’accoglienza e l’ascolto della Parola, la preghiera, la meditazione ecc., che portano alla presa di coscienza dei Sacramenti, ricevuti, calati nelle proprie situazioni di vita e vissuti con gioia, amore e carità.

A tutti va un buon ascolto della Parola e una buona meditazione.

Rispondi