III Domenica di Quaresima (Anno A)

III Domenica di Quaresima (Anno A)

L’incontro con la Samaritana Il racconto dell’incontro di Gesù con la Samaritana al pozzo di Giacobbe, è narrato dall’evangelista Giovanni con particolari quasi da cronista, come a non volersi fare sfuggire neppure una briciola della bellezza che contiene. È davvero una perla del Vangelo, in cui nulla sfugge delle meraviglie, anche nascoste, della vita di Gesù. È un momento intenso che si addice bene al nostro cammino quaresimale, sempre che lo stiamo facendo. Una divina…

continua a leggere

II Domenica di Quaresima (Anno A)

II Domenica di Quaresima (Anno A)

Il suo volto brillò come il sole La “Trasfigurazione”, che la Liturgia ci fa rivivere nella seconda domenica di Quaresima, è collocata al centro della narrazione evangelica, dopo la confessione di Pietro, il primo annuncio della passione e la reazione di Gesù al tentativo di Pietro di dissuaderlo dal suo cammino e le istruzioni sulle sofferenze che attendono i discepoli e la gloria prossima del figlio dell’uomo. Le due componenti fondamentali della persona e dell’opera…

continua a leggere

VIII Domenica del tempo ordinario (Anno A)

VIII Domenica del tempo ordinario (Anno A)

Dio sa meglio di noi ciò di cui abbiamo bisogno Non preoccupatevi. Per tre volte Gesù ribadisce l’invito: non abbiate quell’affanno che toglie il respiro, per cui non esistono feste o domeniche, non c’è tempo di fermarsi a parlare con chi si ama. Non lasciatevi rubare la gioia: quella capacità di godere delle cose belle che ogni giorno ci dona. Perché? Perché Dio non si dimentica di te. Domani ascolteremo un passo che è forse…

continua a leggere

PRESENTAZIONE DEI CRESIMANDI ALLA COMUNITà

PRESENTAZIONE DEI CRESIMANDI ALLA COMUNITà

Giorno 12 Gennaio,la comunità ha vissuto un momento di gioia e di festa perchè gli accompagnatori e i catechisti di 13 ragazzi, insieme alle loro famiglie, hanno voluto presentarli alla comunità affinchè li sostenesse con l’aiuto e, principalmente, con la preghiera durante il percorso di formazione per divenire adulti nella fede. La festività del Battesimo di Gesù ha richiamato il nostro Battesimo e, da questo, i ragazzi hanno espresso il loro desiderio nel volerlo Confermare….

continua a leggere

Convegno Diocesano dei Catechisti

Convegno Diocesano dei Catechisti

Sabato, 11 gennaio del 2014,  l’Ufficio Diocesano per la Catechesi dell’Arcidiocesi di Agrigento ha organizzato un convegno diocesano dei catechisti, tenutosi presso la Parrocchia SS. Trinità di Porto Empedocle.  Il tema del Convegno “Nuove figure di catechisti per l’iniziazione cristiana” in un mondo che cambia e ci interpella per una nuova missione evangelizzatrice  ha puntato sulla figura e il ruolo del catechista nel mondo contemporaneo. Il relatore Don Andrea Fontana  ha delineato: –          la nuova…

continua a leggere

Consegna del "mandato"ai catechisti

Consegna del "mandato"ai catechisti

Domenica 10 Novembre 2013 con la celebrazione eucaristica delle 10,30 la comunità della Parrocchia di S. Rosalia ha vissuto un momento di festa e di gioia perchè il sacerdote Don Michele Termine ha conferito il mandato, per la formazione catechetica ai fanciulli e ai ragazzi, ad alcuni membri della comunità. Dopo la professione di fede i catechisti, chiamati dal sacerdote, si presentano dinanzi l’altare per esprimere dinanzi al Signore il loro amen e ricevere la…

continua a leggere

Solennità della Santissima Trinità

Solennità della Santissima Trinità

Dio si fa sempre conoscere agli uomini Quando sentiamo parlare di qualcuno come di una grande personalità, sorge in noi il desiderio di conoscerlo.Celebrare la SS. Trinità sollecita in noi questo desiderio e vi risponde, perché Dio fa sempre il primo passo verso di noi. Quest’anno, viene accentuato in modo particolare il fatto che Dio si manifesta, si rivela, si fa conoscere e ci offre una conoscenza «personale», vuole un a tu per tu con…

continua a leggere

Solennità della Santissima Trinità

Solennità della Santissima Trinità

Dio si fa sempre conoscere agli uomini Quando sentiamo parlare di qualcuno come di una grande personalità, sorge in noi il desiderio di conoscerlo.Celebrare la SS. Trinità sollecita in noi questo desiderio e vi risponde, perché Dio fa sempre il primo passo verso di noi. Quest’anno, viene accentuato in modo particolare il fatto che Dio si manifesta, si rivela, si fa conoscere e ci offre una conoscenza «personale», vuole un a tu per tu con…

continua a leggere

Domenica di Pentecoste (ANNO C)

Domenica di Pentecoste (ANNO C)

Commento su Giovanni 14,15-16. 23-26 Collocazione del brano Anche il brano che questa domenica di Pentecoste ci propone è tratto dal discorso di addio di Gesù ai suoi discepoli. In parte ci è stato già proposto la VI domenica di Pasqua, 15 giorni fa. Gesù avverte i suoi che se ne sta andando, ma che ritornerà. Ricorda loro l’importanza di rimanere nell’amicizia con Lui e di osservare i suoi comandamenti. Promette poi l’arrivo del Paraclito,…

continua a leggere

Ascensione del Signore (Anno C)

Ascensione del Signore (Anno C)

L’Ascensione è quello stanare di Dio a chi si è rinchiuso dentro i propri bisogni e le sufficienti soddisfazioni. Ecco perché l’autore del terzo Vangelo mette in evidenza quel “li condusse”: un verbo di moto attivo, atto a rianimare la speranza, la fiducia, la stessa fede. A livello pastorale, quindi, celebrare la solennità dell’Ascensione non vuol dire stare con “gli occhi in su” rivolti al cielo, ma capaci di guardare verso l’alto in termini di…

continua a leggere
1 2 3